CONDIZIONI CLOUD JCM

Il titolare dell’Applicazione Web CloudAssistant (in appresso, CloudAssistant o l’APP, indifferentemente), è JCM Technologies, S.A., con NIF (n. Identificazione fiscale) ES A-08.827.974 e sede in Pol. Ind. Sot dels Pradals, calle Costa d’en Paratge, 6 B 08500 Vic (Barcellona) (Spagna), azienda iscritta nel Registro Mercantile di Barcellona, Tomo 20.824, Foglio 36, Pagina B-12.779 (in appresso, il Titolare).

In base alle funzioni richieste dall’utente di CloudAssistant, quest’ultimo può includere l’uso di programmi che l’utente deve scaricare e installare sui dispositivi dai quali intende accedere a CloudAssistant.

Il titolare mette CloudAssistant a disposizione di ogni utente che, in osservanza delle condizioni della licenza d’uso CloudAssistant, accede a CloudAssistant con l’obiettivo principale di:

  1. Gestire gli impianti e i dispositivi installati.
  2. Programmare i dispositivi da installare.
  3. Aggiungere/eliminare emittenti ai/dagli apparecchi programmati.
  4. Consultare eventi.
  5. Programmare orari di accesso.
  6. Gestire gruppi di emittenti destinati alla manutenzione.
  7. Trasferire i cambiamenti effettuati in CloudAssistant sui dispositivi fisici.

In appresso Funzionalità di CloudAssistant.

Condizioni generali e Licenza d’uso

1. Identificazione delle parti

1.1. Le Condizioni generali e la Licenza d’uso qui riportate sono sottoscritte, da un lato da JCM Technologies, S.A. (in appresso, il Titolare), come titolare dell’applicazione CloudAssistant (in appresso, CloudAssistant o l’App, indifferentemente), una web app che consente di accedere alle funzionalità di CloudAssistant in precedenza descritte attraverso un web browser e, dall’altro, dall’utente, inteso come la persona fisica o giuridica che, liberamente e volontariamente accede a CloudAssistant, indipendentemente dal fatto che faccia uso o meno dei servizi e dei tool di volta in volta offerti su CloudAssistant. Inoltre, CloudAssistant può richiedere il download e l’installazione di un programma per consentire il trasferimento dei dati introdotti dall’utente su CloudAssistant ai dispositivi fisici.

1.2. L’utente, nell’accedere a CloudAssistant, accetta le presenti condizioni, per quanto applicabili ai diversi utenti Internet che, semplicemente, accedono a CloudAssistant. Quando, per di più, nel registrarsi le accetta, aderisce senza riserve a tutto quanto qui stabilito. Il Titolare consiglia di effettuare un’attenta lettura del presente documento, nonché la revisione periodica del suo contenuto.

2. CloudAssistant

2.1. L’utilità principale di CloudAssistant è quella di consentire all’utente l’accesso alle funzioni di CloudAssistant.

A tal fine, è necessario registrarsi.

2.2. L’uso e la registrazione su CloudAssistant è soggetta al pagamento della quota periodica pattuita dalle parti.

2.3. Attualmente, non è possibile inserire su CloudAssistant alcun metodo di pagamento.

2.4. CloudAssistant è stato ideato per essere usato su determinati dispositivi mobili con accesso a Internet. Tuttavia, CloudAssistant non prevede l’accesso a Internet o a reti di telefonia mobile, e quindi l’utente dovrà sostenere le spese relative alle tariffe del fornitore dei servizi Internet o dell’operatore di telefonia mobile. Verifica dapprima le condizioni di accesso e le tariffe del tuo fornitore.

2.5. Ti informiamo, inoltre, che in futuro CloudAssistant può contenere messaggi pubblicitari propri o di terzi.

3. Proprietà intellettuale e industriale e Licenza d’uso

3.1. Il Titolare, a seguito dell’accettazione delle presenti Condizioni e purché l’utente adempia a tutti gli obblighi previsti dalle presenti Condizioni o a qualsiasi altra condizione applicabile, concede all’utente il diritto di utilizzare CloudAssistant, così come CloudAssistant offerto di volta in volta, in via non esclusiva, senza possibilità di cessione o sub-licenza, in tutto il mondo e per tutto il tempo in cui CloudAssistant resterà installato sul dispositivo dell’utente o quest’ultimo avrà accesso a CloudAssistant via web, in virtù del quale:

L’utente è autorizzato ad accedere a CloudAssistant e al download e all’installazione illimitata dei programmi associati a CloudAssistant sui propri dispositivi, sebbene possano essere implementate misure volte a limitare il numero di connessioni simultanee da un solo luogo o da un indirizzo IP simultaneamente.

Inoltre, l’utente è autorizzato ad accedere e utilizzare CloudAssistant, sempre e quando questo sia attivo e disponibile, per finalità private.

3.2. In nessun caso l’utente è autorizzato, in virtù di questa licenza, a farne usi commerciali e/o diversi da quelli previsti nel paragrafo precedente.

3.3. Questa licenza d’uso non comporta la cessione di alcun diritto di proprietà intellettuale o industriale su CloudAssistant o sui contenuti presenti nell’applicazione, giacché i diritti di proprietà intellettuale su CloudAssistant e tutti gli elementi che la compongono (ivi compresa la programmazione, il design, le applicazioni, i grafici, i codici, testo o immagini ivi contenuti, nonché i contenuti pubblicati e la tecnologia ad essa associata) sono proprietà esclusiva del titolare o questi dispone dei diritti o delle autorizzazioni sufficienti per il suo sfruttamento. Pertanto, è vietata la riproduzione, la distribuzione, la comunicazione pubblica, la messa a disposizione o la trasformazione di CloudAssistant o di qualsiasi elemento ivi integrato.

3.4. Analogamente, il nome di dominio, i marchi, le denominazioni commerciali e, in generale, qualsiasi segno distintivo che si trova su CloudAssistant sono proprietà del Titolare o quest’ultimo dispone delle licenze necessarie per utilizzarli.

3.5. Qualora si riscontrino eventuali violazioni dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale su CloudAssistant, sarà necessario informare al più presto il Titolare inviando una e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: admin@jcm-tech.com

4. Obblighi dell’utente

L’utente si impegna a:

Fare un uso coscienzioso, corretto e legittimo di CloudAssistant, nel rispetto della normativa in vigore (e in modo particolare, di quella relativa alla protezione dei dati e della proprietà intellettuale e industriale), la morale, il buon costume e l’ordine pubblico.

Riesaminare periodicamente le presenti condizioni generali d’uso, o altre condizioni applicabili, al fine di verificare gli eventuali cambiamenti apportati.

Leggere le notifiche eventualmente inviate dal Responsabile del trattamento dei dati, in quanto potrebbero contenere informazioni importanti.

Non utilizzare CloudAssistant per scopi commerciali, ad esempio, la raccolta di informazioni o contenuti per offrire servizi che potrebbero essere in palese concorrenza con il Titolare.

Non modificare o tentare di modificare CloudAssistant in alcun modo, non compiere azioni, né utilizzare strumenti tesi a simulare l’aspetto o le funzioni di CloudAssistant.

Astenersi dal portare a termine azioni che comportino l’introduzione di virus informatici, troiani o qualsiasi altro tipo di malware volti a interrompere, distruggere o limitare le funzionalità di CloudAssistant.

Non utilizzare tecniche di ingegneria inversa e/o decifrare, decompilare o usare qualsiasi altro sistema allo scopo di visualizzare il codice sorgente di CloudAssistant o qualsiasi elemento soggetto a copyright o proprietà intellettuale.

Non danneggiare, disattivare, sovraccaricare o ostacolare il servizio (o la rete o reti collegate al servizio), o interferire nell’uso e godimento dello stesso.

In ogni caso, non effettuare alcun tipo di azioni che possano violare i diritti o gli interessi del Titolare o di terzi quali, ad esempio, diritti di proprietà intellettuale o industriale (brevetti, marchi, diritti di copyright, segreti aziendali.

Per quanto concerne il profilo su CloudAssistant, l’utente registrato si impegna a:
Non identificarsi fornendo dati falsi o inesatti in modo intenzionale o assumendo l’identità di terzi.

Utilizzare unicamente il profilo creato con il proprio nome, evitando di utilizzare profili di terzi senza previo ed esplicito consenso.

Non vendere, commercializzare o trasferire il proprio profilo utente su CloudAssistant a terzi.

Essere l’unico responsabile delle attività effettuate dal proprio profilo utente, tenendolo sempre aggiornato.

Garantire la massima riservatezza dei propri dati e chiavi di accesso, dato che è responsabile degli eventuali danni derivanti dalla violazione di detta riservatezza.

Essere responsabile degli eventuali danni subiti in prima persona o da terzi in seguito al mancato rispetto di queste condizioni o di qualsiasi altra condizione applicabile, quali le Condizioni generali d’uso.

5. Link a siti di terzi

5.1. È possibile trovare su CloudAssistant link a pagine o siti web di terzi. Il titolare non ne assume la responsabilità, né risponde in alcun modo dei loro contenuti o corretto funzionamento, né delle conseguenze derivanti dall’accesso a detti siti.

5.2. Per quanto riguarda i link pubblicati dal Titolare, l’utente riconosce e accetta che essi rimandano a siti esterni ed estranei a CloudAssistant e al Titolare e che quest’ultimo non approva, né controlla le funzioni, la pubblicità o i dati, in generale, contenuti in pagine di terzi, anche qualora siano linkati da CloudAssistant; pertanto CloudAssistant non è in grado di garantire che questi non contengano minacce informatiche, virus o malware, né che ospitino contenuti illeciti o inadeguati o altri link che, a loro volta, rimandino a siti aventi alcune o varie delle precedenti caratteristiche o altre ancora.

6. Esonero di responsabilità

6.1. Il Titolare fa il possibile perché i servizi e le funzioni di CloudAssistant siano sempre disponibili. Tuttavia, CloudAssistant apparirà “tale e quale”, in base alla disponibilità e alle limitazioni che si presenteranno di volta in volta.

6.2. Nonostante gli sforzi compiuti dal Titolare per proteggere i sistemi e i contenuti compresi in CloudAssistant, al cui scopo utilizza gli standard di sicurezza abituali su Internet, non è possibile offrire piene garanzie su eventuali intrusioni o perdite di informazioni che si potrebbero verificare. Allo stesso modo non è possibile garantire l’assenza di virus o di altri elementi dannosi su CloudAssistant o su siti web di terzi che potrebbero causare alterazioni al sistema informatico (hardware e software) dell’utente. Per questa ragione, l’utente accetta e riconosce che potrebbero verificarsi situazioni che sfuggono al controllo del Titolare.

6.3. L’utente sarà l’unico responsabile dei mezzi di pagamento inseriti su CloudAssistant. Nell’inserirli, si intende che è autorizzato a farlo, in quanto intestatario della carta introdotta e/o altri mezzi di pagamento e, in caso contrario, ne assume tutte le responsabilità.

6.4. In nessun caso il Titolare sarà responsabile della disponibilità, corretto funzionamento e sicurezza dei mezzi di pagamento disponibili, nella misura in cui la responsabilità degli stessi ricade sui rispettivi fornitori.

6.5. Il Titolare declina ogni responsabilità per l’accesso abusivo a determinati contenuti in seguito alla registrazione fatta da utenti che hanno inserito intenzionalmente informazioni false o inesatte sulla loro età.

6.6. Il Titolare declina ogni responsabilità derivante da un eventuale cattivo uso di CloudAssistant da parte degli utenti, o dal mancato rispetto degli obblighi o impegni da essi assunti in virtù delle presenti Condizioni generali e della Licenza d’uso o qualsiasi altra eventualmente applicabile.

6.7. In generale, né il Titolare, né i suoi collaboratori saranno responsabili in caso di mancato guadagno o danno emergente determinati da qualsiasi causa.

7. Risarcimento

7.1. Qualora il Titolare riportasse danni, perdite o costi di qualsiasi natura (compresi onorari di avvocati e procuratori) in seguito a inadempienze da parte dell’utente delle presenti Condizioni generali e Licenza d’uso o qualsiasi altra applicabile, quest’ultimo sarà tenuto a risarcire il Titolare.

7.2. Si dovrà agire nello stesso modo qualora, in seguito alle inadempienze dell’utente, si verificassero denunce di terzi contro il Titolare, nel qual caso, l’utente terrà indenne il Titolare, che gli potrà esigere il risarcimento, per spese, costi, danni materiali o morali come conseguenza delle sue azioni.

8. Durata, risoluzione ed esclusione

8.1. La durata delle presenti Condizioni è indeterminata e rimarranno in vigore fintanto che l’utente manterrà il proprio account CloudAssistant.

8.2. In qualsiasi momento, l’utente potrà rescindere le presenti Condizioni con la semplice cancellazione del proprio account utente ricorrendo agli strumenti previsti da CloudAssistant a tale scopo.

8.3. Da parte sua, il Titolare si riserva il diritto di rescindere le presenti Condizioni, bloccare o eliminare l’account dell’utente in caso di inadempimento grave e/o reiterato delle condizioni qui esposte o di eventuali altre condizioni applicabili.

9. Protezione dei dati

9.1. La raccolta e il trattamento dei dati personali dell’utente raccolti dal Titolare attraverso CloudAssistant sono disciplinati dalla Politica di Privacy di CloudAssistant.

10. Incarico di trattamento di dati personali

Ai sensi dell’articolo 28 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, denominato Regolamento generale per la protezione dei dati, (di seguito RGPD), è obbligatorio definire un accordo che regoli l’accesso ai dati di carattere personale per conto di terzi, quando detto accesso è necessario per l’effettiva prestazione di un determinato servizio da parte del responsabile del trattamento.

Lo scopo di questa clausola è stabilire i termini in base ai quali si svolgerà l’incarico di trattamento dei dati personali per il servizio prestato conformemente alla Licenza d’uso CloudAssistant, tenendo conto dei seguenti punti:

L’utente è il responsabile del trattamento dei dati personali di utenti e clienti finali delle installazioni realizzate con prodotti del Titolare e che saranno oggetto di trattamento con l’applicazione.

Il Titolare diventa incaricato del trattamento nel fornire all’utente l’applicazione CloudAssistant che consente il trattamento dei dati di carattere personale responsabilità dell’utente. La prestazione del servizio effettuata dal Titolare consiste nella manutenzione e garanzia di continuità di servizio offerto nell’applicazione.

L’utente, nell’accettare le condizioni e la licenza d’uso, riconosce che ottempera a tutti gli obblighi che, quale responsabile del trattamento, prevede il RGPD e la normativa di protezione dei dati personali applicabile.

Il Titolare s’impegna a trattare i suddetti dati personali osservando i principi previsti dalla normativa in vigore in materia di protezione dei dati, in particolare quelli relativi al dovere di segretezza e riservatezza e le misure di sicurezza tecnica e organizzativa in funzione del rischio rilevato per il loro trattamento.

Il Titolare s’impegna a non applicare o utilizzare i dati personali con finalità diverse da quelle specificate nella prestazione del servizio descritta nel paragrafo iniziale di queste condizioni d’uso.

Il Titolare s’impegna a osservare il segreto professionale per quanto riguarda i dati personali oggetto di trattamento, a garantire l’assoluta riservatezza e confidenzialità di ogni informazione di cui potrebbe venire a conoscenza durante la fornitura del servizio, nonché a non comunicare a terzi, neppure per la loro conservazione, i dati di carattere personale che l’utente gestirà mediante l’applicazione.

Detto obbligo è applicabile per estensione alla totalità dei dipendenti del Titolare e resterà in vigore anche dopo la rinuncia, cessazione o termine della Licenza d’uso di CloudAssistant.

L’utente autorizza il responsabile a subappaltare a Microsoft Corporation l’hosting e la memorizzazione di informazioni relative al progetto e al servizio oggetto del contratto. Per il subappalto ad altre aziende, il Titolare deve informare il Responsabile per iscritto, indicando in modo chiaro e inequivocabile l’azienda subappaltatrice e i suoi dati di contatto. Il subappalto è possibile se il responsabile del trattamento non vi si oppone entro una settimana.

Le clausole di cui sopra non sono applicabili alle informazioni di carattere personale che devono essere fornite in stretta osservanza di norme giuridiche obbligatorie o in virtù di una sentenza o decisione obbligatoria di un tribunale o di un organo amministrativo. In questo caso, il Titolare dovrà informare dapprima l’utente e dovrà limitare la comunicazione unicamente ed esclusivamente alle Informazioni richieste.

Nel caso in cui il Titolare, in qualità di incaricato del trattamento, utilizzi i dati per scopi diversi da quelli stabiliti, li comunichi o li utilizzi violando l’obbligo di riservatezza, sarà considerato altresì responsabile del trattamento e dovrà rispondere personalmente delle violazioni di cui è responsabile conformemente alle disposizioni della normativa in vigore.

Il Titolare, in qualità di incaricato del trattamento, si impegna a rispettare, adottare e applicare le misure di sicurezza di natura tecnica e organizzativa relative al trattamento dei dati personali dell’utente ai quali ha accesso, conformemente alle disposizioni necessarie di cui all’art. 32 del RGPD.

Il Titolare si obbliga a restituire immediatamente all’utente i dati oggetto del trattamento, in qualunque momento in cui questi lo richieda e, in ogni caso, una volta terminato il servizio richiesto senza conservarne copie, sempre a scelta del responsabile del trattamento.

L’utente potrà chiedere al Titolare i controlli e le attività di audit ritenute opportune allo scopo di controllare il pieno rispetto dei punti concordati nel presente contratto.

11. Tutela e interpretazione

11.1. Le presenti Condizioni costituiscono l’unico accordo tra l’utente e il Titolare.

11.2. Qualora l’autorità competente dichiarasse illegale, invalida o non eseguibile una delle disposizioni, questa dovrà essere interpretata nel modo più fedele possibile all’intenzione originale di detta disposizione. Tuttavia, una simile dichiarazione, sebbene faccia riferimento a una o più clausole, non inficerà la validità delle restanti clausole.

11.3. La rinuncia da parte del Titolare al rigoroso adempimento di uno dei termini delle presenti Condizioni, non costituirà, né potrà essere interpretata in nessun caso come una rinuncia da parte sua a esigerlo in futuro.

12. Lingua

12.1. La lingua applicabile alle presenti Condizioni è lo spagnolo. Se si offre una versione in italiano è per pura cortesia e per comodità dell’utente. Per questo motivo l’utente accetta espressamente che la versione ufficiale e l’unica che farà fede delle presenti Condizioni è quella in lingua spagnola.

12.2. Qualora esistessero eventuali contraddizioni tra quanto indicato nella versione spagnola delle presenti Condizioni e quanto riportato nella traduzione, prevarrà la versione spagnola.

13. Legge applicabile e foro competente

I rapporti tra il Titolare e l’utente saranno disciplinati dalla legge spagnola e, in caso di controversie sull’interpretazione o l’applicazione delle presenti Condizioni, le parti, rinunciando espressamente a qualsiasi altro foro che potrebbe spettare loro, si sottoporranno a quello dei tribunali della città dell’utente, salvo diversa giurisdizione stabilita obbligatoriamente a norma di legge.